Mutuo a Tasso Fisso BNL – Caratteristiche

Un’offerta di mutuo a tasso fisso che vale la pena vagliare è quella di BNL del Gruppo BNP Baribas, che prevede un prodotto a tasso fisso, ma con un sistema di rate crescenti, per cui pur restando legato al tasso fisso di riferimento (che dipenderà dalla durata prescelta), ogni 5 anni le rate aumenteranno secondo delle tabelle di indicizzazione.

Questo mutuo a tasso fisso di BNL può avere una durata massima di 30 anni, e presenta come vantaggio il pagamento di rate più leggere, rispetto a quelle che verrebbero pagate, con l’applicazione del solo tasso fisso, per i primi 5 anni di ammortamento del mutuo stesso (gli scaglioni di 5 anni valgono sempre, indipendentemente dalla durata scelta).

Ovviamente i minori importi pagati, dovranno essere recuperati in futuro, e per questo viene introdotto il meccanismo di ‘adeguamento-aumento’ quinquennale. I vantaggi sono due: per i primi 5 anni, che coincideranno anche con anni particolarmente difficili, almeno in parte, per i contribuenti italiani, a causa dell’aumento della pressione fiscale e della crisi, la possibilità di dover rimborsare rate più piccole, assestando le proprie finanze; poter usufruire negli anni di adeguamenti di stipendi o reddituali, atte a sostenere senza sforzi l’aumento delle rate stesse, che essendo comunque legate ad un mutuo a tasso fisso, saranno preventivabili.

Per poter accedere a questo tipo di mutuo a tasso fisso di BNL bisogna scegliere una durata non inferiore ai 20 anni, e l’aumento delle rate, ogni 5 anni sarà calcolato con un 10% in più rispetto a quelle precedenti, per durate fino a 25 anni, che scende all’8% se si opta per un piano di ammortamento di 30 anni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *