Mutuo Arancio di Ing Direct – Informazioni Utili

Il mutuo Arancio di Ing Direct, la più grande banca online, con l’ingresso nel mercato italiano ha apportato degli importanti cambiamenti, con la possibilità di poter sottoscrivere il mutuo online, ma soprattutto spingendo le banche tradizionali ad adeguare le proprie offerte, riducendo gli spread e le spese di istruttoria. Nonostante dal suo ingresso nel mercato sia trascorso molto tempo il Mutuo di Ing Direct continua a mantenere elevato l’interesse, sia perché continua ad essere tra i meno costosi, e sia per le altre iniziative apprezzabili quali l’eliminazione delle spese di istruttoria e perizia, e l’assicurazione incendio e scoppio a proprio carico. L’enorme successo ha spinto la Ing Direct ad arricchire l’offerta dei mutui, inizialmente solo a tasso variabile, con la possibilità di scelta del tasso Bce al posto dell’Euribor, oppure il tasso fisso e il tasso fisso rinegoziabile, ma tutti rientrano sotto la denominazione di Mutuo Arancio. I mutui previsti sono, oltre a quello di acquisto prima o seconda casa, il mutuo di sostituzione (per tutti questi la percentuale massima finanziabile è dell’80%), e il mutuo di rifinanziamento (fino al 70%).

Per l’acquisto della prima casa il mutuo Arancio a tasso variabile prevede il massimo erogabile pari a 1 milione di euro, che scende a 500 mila in caso di seconda casa, mentre la cifra minima che può essere richiesta è di 50 mila euro (che sale ad 80 mila in caso di mutuo di sostituzione o rifinanziamento). La durata va da 10 a 40 anni (da 10 a 30 anni per la seconda casa). Il tasso di indicizzazione è l’euribor a 1 mese o in alternativa il tasso Bce (per questo viene applicata una maggiorazione dello spread dello 0,50%).

L’importo massimo finanziabile è di 500 mila euro mentre per i valori minimi valgono le stesse condizioni previste per i mutui a tasso variabile. La durata invece va dai 10 ai 15 anni (quindi il tasso di riferimento è l’eurirs 10 e l’eurirs 15). Il mutuo a tasso fisso rinegoziabile prevede la possibilità di passare ogni 5 anni dal tasso prescelto all’altro tasso (per il variabile in questo caso si userà l’euribor a 3 mesi), e la durata può arrivare fino a 30 anni.

Il sistema di spread applicati è decrescente, ovvero diminuisce con l’aumentare dell’importo richiesto, inoltre per coloro che aprono un conto corrente arancio con addebito della rata, viene applicato uno sconto sullo spread pari allo 0,20%, che rimarrà attivo fino a quando verrà mantenuta questa condizione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *